Tag ‘Palmanova’

Palmanova: una giornata di studi per promuovere la candidatura UNESCO

sabato, 19 gennaio, 2013

Palmanova: Provveditore Girolamo Cappello, foto di Teresa ManciniIl 19 gennaio 2013 presso la Polveriera Napoleonica in Contrada Garzoni si è tenuta la giornata di studio PALMANOVA, SALVAGUARDIA E SVILUPPO.

Il Comune di Palmanova fa parte del Sito seriale Opere di difesa veneziane tra il XV ed il XVII secolo, insieme ad altre città fortificate dell’Italia, della Croazia e del Montenegro, è candidato all’UNESCO per l’iscrizione nella lista del Patrimonio dell’Umanità.

L’iniziativa dell’ Amministrazione Comunale, deriva dalla consapevolezza della rilevanza della città fortezza ideale di Palmanova, quale unicum nell’architettura militare europea, per lo stato di conservazione dell’impianto urbanistico e per la composizione del settore fortificato. La giornata è stata organizzata in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia e con il Dipartimento di Storia Disegno e Restauro dell’Architettura Sapienza Università di Roma, al fine di sostenere e valorizzare la candidatura della città nel progetto seriale transnazionale.

Dopo il saluto del Sindaco di Palmanova Francesco Martines, delle Autorità e l’intervento dell’Assessore alla Cultura del Comune di Palmanova Adriana Danielis, numerosi relatori hanno discusso  i seguenti temi:

- Palmanova e l’architettura militare italiana nel Cinquecento: le ragioni di un rinnovato interesse
- Candidatura UNESCO, Le opere di difesa veneziane tra XV e XVII secolo
- Prospettive culturali e di salvaguardia del territorio: esperienze a confronto
- Siti Unesco: nesso tra sviluppo economico e politiche per la conservazione
- Gestione dei Siti seriali
- Implicazioni economiche e sviluppo turistico-culturale del territorio

Palmanova: Piazza Grandde, foto di Teresa ManciniFa da cornice alla manifestazione, la mostra fotografica “Palmanova di ombra e di luce“, inaugurata il 15 dicembre 2012, dove sei fotografi, Rudy Barborini, Alessio Buldrin,Cesare Genuzio, Teresa Mancini, Mauro Paviotti e Marco Vogrig, hanno reso omaggio alla città stellata fornendo punti di vista inediti usando sapientemente un bianco e nero d’autore. Ventiquattro fotografie di formato 100×100, che saranno visibili presso la Polveriera Garzoni sino al 27 gennaio 2013.

Rassegna Stampa

TG FRIULI VENEZIA GIULIA EDIZIONE DELLE 14.00, Andato in onda il: 19/01/2013
[minuto 7:40] LA CITTA’ STELLATA A Palmanova una giornata di studi sulla città  stellata. L’obiettivo è  il riconoscimento Unesco

Mostra fotografica Palmanova di ombra e di luce

mercoledì, 12 dicembre, 2012

Palmanova - DI OMBRA E DI LUCE

Sarà inaugurata sabato 15 dicembre alle ore 18.00 presso la Polveriera Napoleonica di contrada Garzoni a Palmanova la mostra fotografica e la presentazione del calendario dedicato. Presentazione artistica a cura del prof. Walter Criscuoli.

Sei artisti fotografi Rudy Barborini, Alessio Buldrin, Cesare Genuzio, Teresa Mancini, Mauro Paviotti e Marko Vogric hanno rappresentato le peculiarità della piazzaforte friulana attraverso una serie di immagini inedite che mettono in risalto l’unicità di questo bene culturale.

La mostra promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Palmanova, curata da Gabriella Del Frate dell’ufficio cultura, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia resterà aperta al pubblico fino al 27 gennaio 2013.

L’iniziativa rientra nelle azioni culturali realizzate dal Comune di Palmanova inerenti la partecipazione della città alla candidatura World Heritage List dell’UNESCO con il progetto seriale che coinvolge le più rappresentative realtà fortificate di terraferma e di mare della Repubblica di Venezia tra il XV e il XVII secolo dotate di particolari opere difensive.

Palmanova, monumento nazionale nel 1960 fa parte, infatti, di un sito transnazionale “Opere di difesa veneziane tra il XVI e XVII secolo, che vede la partecipazione della città di Bergamo, Peschiera del Garda, Venezia e Chioggia e altre città di Croazia e Montenegro.

L’esposizione vuole essere un racconto storico che porta alla luce particolari architettonici, urbanistici e fortificati della città fortezza, attraverso l’interpretazione della realtà con tecniche fotografiche diversificate di sei artisti che hanno contribuito a valorizzare in maniera originale Palmanova.

gdf

clicca qui per scaricare l’invito